Contatti

MIOVISTO PER LAVORO

Il visto ordinario per lavoro viene rilasciato ai cittadini italiani, agli stranieri ed agli apolidi per l’ingresso nel territorio della Federazione Russa allo scopo di svolgere un’attività lavorativa, sulla base di un invito rilasciato dal Servizio Federale di Migrazione della Federazione Russa (FMS della Russia), con la possibilità di una successiva estensione da parte degli organi del FMS della Russia.

L’estensione del visto viene concessa sulla base di un contratto di lavoro per la prestazione di servizi o per lo svolgimento di lavori, stipulato in conformità con la legislazione della Federazione Russa.

Il visto per lavoro può essere a ingresso singolo o multiplo, con validità fino a 90 giorni (ad eccezione dei visti per professionisti altamente qualificati).

La nostra agenzia può offrirvi il servizio di fare un invito a lavorare come specialista altamente qualificato per ottenere un visto per motivi di lavoro per ingressi multipli valido fino a 3 anni.

Per l’ottenimento del visto ordinario per lavoro, singolo o multiplo, è necessario presentare:

Nota bene: L’Ufficio Consolare ha il diritto di richiedere ulteriore documentazione per il visto, prolungarne i tempi di rilascio o di convocare il richiedente per un colloquio.

Nota bene! Se non siete cittadini italiani, dovrete inoltre presentare:

1. Il permesso per il soggiorno in via continuativa in Italia con validità superiore a 90 giorni, per i cittadini dei seguenti Paesi: Albania, Bahrein, Venezuela, Haiti, Egitto, Irlanda, Lesotho, Libia, Macedonia, Mali, Messico, Nuova Zelanda, Emirati Arabi Uniti, Oman, Repubblica di Corea, Arabia Saudita, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Sierra Leone, Guinea Equatoriale, Repubblica Sudafricana, Giappone.

In conformità con la vigente normativa italiana, il documento valido secondo cui un cittadino straniero può permanere in via continuativa in Italia per oltre 90 giorni è il permesso di soggiorno, rilasciato sulla base del visto d’ingresso precedentemente ottenuto.

2. Il permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo in Italia, per i cittadini dei seguenti Paesi: Algeria, Angola, Afghanistan, Bangladesh, Vietnam, Georgia, India, Iraq, Iran, Cina, Repubblica Popolare Democratica di Corea, Nepal, Nigeria, Pakistan, Ruanda, Siria, Somalia, Ciad, Sri Lanka, Etiopia.

Tempi di valutazione: 3 – 90 gg.

Like this post? Please share to your friends: