Contatti

INTREPIDI

La Russia attira non solo il turismo tradizionale sulle rotte conosciute e popolari Mosca – San Pietroburgo, ma anche i viaggiatori estremi.

Così, nel 2014, un viaggiatore italiano, blogger, il 51enne Maurizio Doro, ha visitato la Russia e ha fatto una gara ciclistica invernale sul ghiaccio del lago Baikal.

Nel gennaio 2020, il 22enne romano Lorenzo Barone viaggia nella gara di ciclismo invernale.

In un’intervista televisiva, ha detto di voler iniziare il 15 gennaio da Magadan a OYMYAKON (Yakutia) in bicicletta per 500 km al giorno con una sosta notturna in una tenda per turisti.

E’ un’affermazione piuttosto audace. Cos’è il coraggio o la temerarietà? Dopo tutto, attualmente la temperatura a Magadan è -21С, e a Oymyakon – 45С e questo non è il limite.

La prossima volta vi racconteremo in dettaglio di OYMYACON.

In ogni caso, terremo d’occhio e sosterremo il giovane viaggiatore.

Like this post? Please share to your friends: